HOME

PROJECT

CONTACT

PRESS

Il PAGLIAIO

ARCHIVE

 

REALTA' AUMENTATA 2009

7 febbraio 2009 | Roma

ARCHIVE

Il livello esasperato della ricerca tecnologica multimediale e l’utilizzo sempre più spinto di forme espressive di contenuto avveniristico limitano e comprimono non solo l’ambito delle possibili esperienze creative e artistiche, ma inaridiscono la fonte stessa delle interrelazioni socio-culturali.

Un percorso alternativo a quello seguito dagli apologeti dell’innovazione tecnologica intesa quasi come fine, piuttosto che come mezzo, dell’espressività è quello del recupero delle ordinarie percezioni sensoriali nell’ambito della quotidiana e banale esperienza cognitiva.

La ricchezza di tale fonte espressiva consiste proprio nella varietà dei fenomeni che improntano ordinariamente la vita stessa dell’uomo, tanto intensi quanto trascurati nella loro carica ispiratrice e, potenzialmente, artistica.

La realtà che ci circonda, infatti, propone senza soluzione di continuità fatti e situazioni la cui ripetitività ha generato nel tempo una sorta di “assuefazione cognitiva” che non solo appiattisce l’atteggiamento “sociale” e la reazione comune nei loro confronti, ma giunge sino ad annullare qualsiasi consapevolezza della carica “sociale” dell’esperienza quotidiana, che deve essere invece considerata elemento primario e insostituibile delle relazioni sociali

e di quella che oggi si tende a denominare network o “rete sociale”.

Prendiamo ad esempio il fenomeno del traffico veicolare in un grosso centro urbano, oppure il disordinato andirivieni di persone su di un marciapiede, o il movimento di pesciolini rossi in un acquario, o anche il gocciolare dell’acqua da un rubinetto :

ebbene, il suindicato appiattimento culturale tende a farci considerare tali manifestazioni dinamiche come fatti privi di qualsiasi valenza espressiva, di qualsiasi potenzialità interrelazionale e, in buona sostanza, da relegare nell’ambito di ciò che, in quanto ripetitivo e privo di significatività, non merita alcuna particolare considerazione.

Va invece recuperato il senso stesso di tali concrete esperienze percettive, che, nella loro solo apparente casualità, disegnano un tracciato basilare nell’ambito delle relazioni tra gli individui, ai quali ben può essere proposta una ri-lettura dei suddetti fenomeni dinamici in termini di potenzialità espressiva ed

artistica.

Un uso interattivo della tecnologia multimediale offre una gamma infinita di potenzialità, tali da poter “convertire” e valorizzare sensorialmente banali e trascurati dinamismi della vita quotidiana. Realtà Aumentata chiama un gruppo di musicisti, studenti, artisti e designer a rileggere.

AAF | AFFORDABLE ART FAIR | Rome

NUIT BLACHE BRUSSLES | Brussels (BG)

THIS IS ROME | Rome

ERA FESTIVAL | Pontedera (PI)

VINCITORI BANDO PRIME VISIONI | Modena

REGENERATION | Roma

FLUSSI FESTIVAL 2012 | Avellino

DANCITY FESTIVAL 2012 | Foligno, Perugia

NODE FESTIVAL 2012 | Modena

M.I.T. | MEET IN TOWN 2012 | Roma

TOYOTA HYBRID CITY | Firenze

TOYOTA HYBRID CITY WALLMAPPING | Firenze

OMISSIS FESTIVAL 2012 | Gradisca di Isonzo, Gorizia

SALVATORE FERRAGAMO GRAND OPENING | Cannes (FR)

QUIT FESTIVAL 2012 | Cagliari

THE BELLEVUE BRIDGE | Zurigo (SW)

PIM OFF | Milano

ALTAROMALTAMODA | Roma

Il PAGLIAIO THE OPENING | Roma

VOGUE FASHION NIGHT OUT | Madrid (SP) - Parigi (FR)

FLUSSI FESTIVAL 2011 | Avellino

PREMIO SCENARIO 2011 | Santarcangelo di Romagna, Cesena

M.I.T. | MEET IN TOWN 2011 | Roma

PROVINCIA WI-FI | TEATRO INDIA | Roma

DMY 2011 | INTERNATION DESIGN FESTIVAL | Berlino (DE)

ACEA ECOART PROJECT | Roma

BALANESCU QUARTET PLAYS KRAFTWERK | Roma

TAMING TECHNOLOGY | Firenze

AAM | ARTE ACCESSIBILE | Il sole24ore, Milano

PREMIO CELESTE | 1° Premio | Catania

FESTIVAL DELLA CREATIVITA' | Firenze

SHORT THEATRE | Roma

DRODESERA 2010 | Drò, Trento

M.I.T. | MEET IN TOWN 2010 | Roma

INTERFERENZE FESTIVAL | Bisaccia, Avellino

SIGNAL FESTIVAL 2009 | Cagliari

CELESTE PRIZE 2009 | 3° Premio | Berlino (DE)

DMY 2009 | INTERNATION DESIGN FESTIVAL | Berlino (DE)

FESTIVAL DELLA CREATIVITA' | Roma

VARI(E)AZIONI | Roma

TEATRO VALLE OCCUPATO | Roma

A SUD DI NESSUN NORD | Roma

IL PAGLIAIO LABS | Roma

WONDERART | Roma

SHARI VARI | Roma

CIFRARI UMANI | Roma

THE STATE OF THE ART | Roma

FONTANONE ESTATE | N [EVER] LAND | Roma

LANIFICIO 159 | Roma

JAZZ RE-FOUND 2009 | Vercelli

FESTIVAL INTERAZIONE IMMAGINE-SUONO 2009 | Fara in Sabina, Rieti

REALTA' AUMENTATA 2009 | Roma

FESTIVAL LABORATORIO DI PRATICHE TEATRALI 2009 | Roma